Visualizzazioni totali

sabato 21 ottobre 2017

Le parole del sabato sera


Finalmente  è sera, e in silenzio bevo la mia tisana rilassante...
Ormai si sono quasi fatte le 23, i miei figli raffreddati si sono addormentati.
È il mio momento di pace, il mio reset dopo tutto un giorno trascorso con loro.
Mi guardo intorno e vedo sparsi i loro giochi, che bello saperli con me, che bello vederli felici mentre mi dispero a rassettare ogni volta sapendo che non durerà oltre un minuto.


Io e Antonio ci siamo fatti questa foto stasera prima che lui stanco si addormentasse.
Lo amo quando mi stringe prima di chiudere gli occhi ogni sera.
Lui sa'  che ci sono accanto a lui, è felice e me  lo dimostra.

Domani è domenica, trascorrero' il pranzo dai miei genitori, poi mi rilassero' prima che una nuova settimana abbia inizio.
Nei giorni appena trascorsi ho messo a punto le ultime bozze per  il progetto parrocchiale, manca solo la data ufficiale in cui si svolgerà il laboratorio  di prodotti biologici.
Un'azienda agricola di Sant'Agata dei goti, di cui vi parlavo già in un post un anno fa, ci donerà tutto il necessario per produrre conserve fatte in casa.
Sarà sicuramente una bella occasione di incontro, ma anche di utilità sociale.

Ecco...la mia tisana è finita, il tepore mi avvolge creando una piacevole sensazione di relax.
Il caldo insolito di questo ottobre sembra voglia iniziare a lasciare spazio all' autunno vero, alla pioggia, agli alberi spogli.
I castagni nel giardino fuori casa mia sono ormai pieni di ricci maturi, uno spettacolo sicuramente insolito per giornate come quelle di queste settimane molto calde.

Spero che arrivi presto il  mio adorato inverno, non amo il caldo, e nemmeno l'autunno che sembra primavera...
Buona notte a tutti, e grazie per avermi letto così tanto nelle ultime settimane.
I vostri messaggi mi hanno lusingata, non credevo che ci fossero tante persone as apprezzare questo mio blog.
Grazie di cuore, mamma sciaury è il  mio angolo relax, la mia fuga dalla routine, il mio strumento per coltivare la mia grande passione per la scrittura.
Una cara amica mi ha scritto un messaggio consigliandomi di pubblicare un libro; forse è troppo per  me scrivere un libro, poi sai che noia leggerlo!
Notte a tutti

mercoledì 18 ottobre 2017

I miei pensieri della sera

 Se c'è una cosa che adoro questa è la lavanda...
 Queste foto mi fanno percepire ancora di più il periodo autunnale che stiamo vivendo; ne sento il profumo, quello acre e pungente della frangitura delle olive, che qui ad Arienzo inebria tutta la valle; ne sento l'aria, quella fresca ma non fredda del mattino, quando il Monte Castello come per magia sparisce con la nebbia insolita di questi giorni.

Le settimane trascorrono veloci tra tante cose da fare ogni giorno con i miei figli, e quando occasionalmente, mi capita di vedere per strada alcuni addobbi natalizi , il cuore mi balza in gola ricordandomi che il Natale è dietro l'angolo.
Quest'anno il nostro albero di Natale sarà gigante, e racconterà con gioia la nostra nuova avventura di vita.
Ho scelto di decorarlo con lavori fatti a mano, ma di questo vi parlerò più in  là.
In questi giorni sto lavorando ad  un progetto dedicato ai bambini della parrocchia, un laboratorio creativo dove prepareranno prodotti biologici confezionati con materiali riciclati.
Una bellissima esperienza per coloro che potranno partecipare,  e soprattutto un bel fine sociale, perché tutti i lavori realizzati saranno venduti al mercatino solidale che si terrà in parrocchia  il 3 dicembre, e tra  i banchi dei mercatini di natal'è favola.

Mi fa  piacere aiutare a realizzare qualcosa di bello per i bambini di Arienzo, sapete oramai quanto sia stato importante per me portare avanti in questi anni l'idea "zenzero e cannella" che considero oramai il mio terzo figlio.
Mi rendo conto che fare queste cose non sempre ripaga, ma se non altro mi rimane la soddisfazione di aver reso felice molte persone, e questo mi basta.
Nonostante tutto, nonostante la mia vita sia spesso messa a dura prova, non voglio smettere di dedicare un po'del mio tempo a questo paese, e soprattutto ai bambini di questa realtà infinitamente piccola, ma piena di insidie.
Voglio continuare a restare dietro le quinte, all'ombra delle luci della ribalta che piacciono così tanto a tanti.
Non  mi importa nulla del resto, tanto io non faccio testo, e sarò sempre additata perché di parte.
Non lo sono, non lo sono mai stata e piuttosto che fare finta di niente, preferisco sempre esternare le mie idee.
E  non sempre intervengo per criticare come spesso ingiustamente mi  è stato fatto intendere.

Detto ciò, ci tenevo a raccontare e soprattutto a presentarvi questo evento di cui mi limito ad essere ideatrice, e sostenitrice affinché possa essere espletato perseguendo il fine di utilità sociale per cui è stato creato.
In poche parole, vi invito a partecipare e magari acquistare un prodotto biologico durante il mercatino solidale!

Bene amici, lettori, intrusi e non, sono quasi le 23 e credo di poter affermare che anche questa giornata piena volge  al termine.
I rumori dei frantoi ormai sono spenti, il profumo acre e fruttato dell'olio appena spremuto si  è dissolto sopra i tetti, la nebbiolina avvolge la collinetta dei Cappuccini quasi a volerla proteggere, le.ultime luci intorno a me si stanno spegnendo.
Casa  mia è straordinariamente silenziosa, i bimbi dormono da  un po'e Arturo guarda  la partita in religioso silenzio.
Sono stanca, sciolgo finalmente i capelli, mi inebrio del caldo tepore della doccia e bevo la mia tisana alla calendula.
Notte a tutti,
La vostra mamma sciaury

lunedì 16 ottobre 2017

+6 di noi. Un anniversario speciale nella nostra nuova casa.



U
Buongiorno e buon inizio settimana!
Vi ho riassunto in tre foto quello che è stato il nostro sesto anniversario di matrimonio.
Una calda domenica, nella nostra nuova casetta insieme ai Bambini, un pranzetto sfizioso, il mio dolce preferito, e tante coccole!
Sapete che amo la vita assolutamente semplice, e infatti  non ho chiesto di fare nulla di impegnativo considerando che non mi andava di stressare i bambini.
Oggi è lunedì, una nuova settimana ha inizio, sono le 9:30 e non ho ancora carburato!
Su ,via, mettiamoci in moto!

sabato 14 ottobre 2017

Che cavolo!



Uno dei miei piatti preferiti è sicuramente pasta al cavolfiore.
Molti  di voi storceranno il naso, ma il motivo è che non avete mai assaggiato la mia versione, che, diciamolo pure, è arricchita per far si  che sia goduriosa e invitante.
PROCEDIMENTO:
Mondate il cavolfiore, usando anche le foglie verdi esterne.
Lessate in acqua salata.
Quando la verdura è morbida, aggiungete le pennette.
Scolate e soffriggete aglio olio e peperoncino.
Saltate la pasta.
Aggiustate in teglia con parmigiano, mozzarella e infornate per 10 minuti.
Servite caldo e filante!

Questo Sabato è stato caldissimo, come fosse Agosto.
Il caldo mi toglie vitalità, mi affievolisce e soffro da matti.
Nonostante tutto , mi sono dedicata a sistemare casa, abbiamo finito le tendine in cucina cucite da mia  mamma, e adesso anche quelle in camera mia mi sono state consegnate.
Piano piano la nostra casetta prende forma e si modella secondo i nostri gusti.
La adoro, qui sono rinata, è bellissima.
Domani festeggeremo il nostro sesto anniversario di matrimonio... 
Sembra siano volati via in fretta!

Sono assonnata, il lettone mi aspetta,

Buona notte


venerdì 13 ottobre 2017

Ambassador nuvenia sottilissimo



I
Sono molto contenta di essere stata scelta tra le ambassador per il lancio del nuovo proteggi slip nuvenia.
È molto sottile, ma garantisce una protezxione senza precedenti.
Ti sembra di non indossarlo, ma poi, resti per molte ore asciutta e protetta.
Una vera scoperta, una bellissima novità di nuvenia adatta anche alle pelli sensibili e allergiche.
È traspirante, e talmente sottile che sembra di non averlo.
Ho già invitato molte amiche a provarlo, ho distribuito campioni e questionari , più buoni sconto per acquistarli.
Che dire di più? Promosso a pieni voti!

Pizza di macinato



Buonasera amici, stasera voglio darvi una di quelle ricette che vi salvano in fretta la cena, senza però cadere nei soliti piatti noiosi.
Ho  fatto una simil pizza, con alla base carne tritata anziché pasta di pizza.
È molto semplice, veloce e non richiede tempi di  preparazione prolungati.
PROCEDIMENTO:
mettete in una terrina la carne, aggiungete un uovo, parmigiano, sale, pepe , aglio e prezzemolo.
Impastate il composto.
In una teglia   fate uno strato di passata di pomodoro, a crudo, senza aggiungere olio.
Fate uno strato di carne sul sugo, e ricoprite con un altro strato di passata di pomodoro a crudo.
Aggiungete cipolla tagliata finemente, sale, basilico fresco, parmigiano e mozzarella a dadini.
Infornate fino a cottura.
È un piatto ricco, ma se avrete attenzione nel non aggiungere grassi, sarà anche abbastanza leggero.
Ho servito questa finta pizza con cime di rapa saltate in padella.
Inutile dirvi  che hanno tutti gradito.

Oggi  è finalmente venerdì, e domani inizia il weekend.
Domenica sarà il mio sesto anniversario di matrimonio e sono felicissima di festeggiare in questa nuova casa.
Devo ultimare un progetto dedicato come sempre ai bambini, e questi giorni saranno principalmente dedicati alla stesura di questa idea.
Notte a tutti!

mercoledì 11 ottobre 2017

Quante chiacchiere per una frittata!



Avete presente quelle giornate pienissime in cui non riesci a fermarti un attimo? Bene, oggi è stata una di quelle.
Sono le 23, i miei figli dormono, ed io finalmente posso rilassarmi  un attimo prima di addormentarmi.
Prima però voglio postarvi la ricetta di questa frittata, light e gustosa perché prevede l utilizzo di funghi champignon e solo 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva.
Ho utilizzato per questa frittata leggera ai funghi il coperchio magic cooker che mi  è stato regalato qualche anno fa dall'azienda.
Vi scrivo brevemente la ricetta:
Ho messo in padella due cucchiai di olio, una cipolla a fettine sottili e una busta di funghi ancora surgelati.
Ho aggiunto un cucchiaio di dado vegetale bimby, prezzemolo fresco e ho lasciato cuocere con il magic cooker a fiamma bassa.
Quando i funghi erano appassiti, ho aggiunto 5 uova battute con parmigiano e pepe rosa.
Ho versato le uova nel tegame e lasciato cuocere a fiamma moderata con il coperchio per 8/10 minuti.
Quando l'uovo si  è rappreso, ho capovolto la frittata nel piatto e guarnito con prezzemolo.
Mio  marito ha molto gradito e anche Antonio ha spazzolato tutto.
Preferisco cucinare limitando i grassi, sto sperimentando nuove metodologie di cottura proprio per sostituire la classica frittura che non è proprio salutare.
Il segreto è usare molte spezie,  e per questo non mi faccio mai mancare il dado vegetale fatto nel bimby.
Mi aiuta a eliminare il sale e l'olio in eccesso.
VARIANTE:
Al posto dei funghi potete usare le zucchine, le patate, carote e piselli, broccoli, ecc.
Se  non avete il magic cooker utilizzate un coperchio normale, perché a parer mio non fa alcuna differenza.

Ok...mi sembra di avervi detto tutto, adesso non  mi resta che andare a letto perché domani mattina mi spettano molte commissioni!
Devo acquistare i tessuti per cucire i tendaggi della mia nuova casa, devo ultimare  il mio progetto "zenzero e cannella 2017", accompagnare Antonio a scuola, rassettare, fare  la spesa, cucinare, e poi di pomeriggio appuntamento per una consulenza tecnica con la responsabile di un'associazione...che giornate piene, molte volte mi chiedo come riesca a fare tutto in solo 24 ore!
Ma sono una mamma, e si sa, noi mamme abbiamo i superpoteri! 
Notte dalla vostra 
mamma sciaury